Il criterio con cui il medico competente stabilisce, al termine del sopralluogo annuale, il programma di sorveglianza sanitaria (“protocollo sanitario”) è la normativa vigente.

La segreteria dello studio Lonardi provvede ad informare l’azienda delle scadenze e a programmare gli accertamenti e le visite mediche.

L’azienda, prima dell’inizio dell’attività di sorveglianza, deve fornire per via informatica, l’elenco dei lavoratori interessati, suddiviso secondo le mansioni di rischio (come si ricava dal protocollo sanitario).

Lo studio, in caso di mancata risposta da parte dell’azienda all’avviso di scadenza della sorveglianza sanitaria, provvede a ricordare per una seconda volta la scadenza.

Dopo tali due avvisi lo studio comunica all’azienda la mancata programmazione, ritenendosi sollevato da qualsiasi responsabilità per l’inosservanza.

Hai bisogno di altre informazioni ?

captcha Inserisci il codice captcha nel campo sottostante

Ho letto le condizioni della privacy e acconsento al trattamento dei dati personali