antincendio

Tekneco organizza i corsi di formazione in materia di lotta antincendio e gestione delle emergenze conformi a quanto previsto dall’allegato IX del Decreto Ministeriale 10/03/1998 “Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro” ed al Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro”.

Il decreto 81/08 stabilisce che il datore di lavoro deve valutare i rischi presenti in azienda e nominare i lavoratori addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio.

Il numero di questi addetti e la loro formazione deve essere rapportata alle caratteristiche specifiche della azienda ed al suo livello di rischio di incendio.

Il D.M. 10 marzo 1998 ha individuato tre livelli di attività e di rischio così riassumibili:

  • rischio di incendio basso (4 ore di formazione): attività dove sono presenti sostanze scarsamente infiammabili o vi è bassa probabilità di sviluppo di focolai e non sussistono probabilità di propagazione delle fiamme; quindi (indicativamente) le attività NON soggette al rilascio del C.P.I. E’ prevista la istruzione sull’uso di estintori portatili avvalendosi di sussidi audiovisivi.
  • rischio di incendio medio (8 ore di formazione): attività generalmente soggette al rilascio del Certificato di Prevenzione Incendi (C.P.I.) da parte dei Vigili del Fuoco, non comprese fra quelle ad alto rischio del gruppo precedente; cantieri con detenzione e impiego di sostanze infiammabili e uso di fiamme libere (esclusi quelli interamente all’aperto). E’ prevista una esercitazione sull’uso di estintori portatili, naspi e idranti.
  • rischio di incendio ELEVATO (16 ore di formazione): fabbriche e depositi di esplosivi, cantieri con impiego di esplosivi o in sotterraneo di lunghezza superiore a 50 m., case di cura, centrali termoelettriche, depositi al chiuso di materiali combustibili aventi superficie coperta superiore a 20.000 mq., attività commerciali ed espositive con superficie coperta superiore a 10.000 mq., eccetera. E’ prevista un’ esercitazione sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione.

Obbiettivi: Il corso si prefigge di formare gli addetti alla lotta antincendio e alla gestione delle emergenze in modo completo e aggiornato, fornendo sia conoscenze teoriche che capacità pratiche. Gli argomenti riguardanti la prevenzione incendi, la protezione antincendio, le procedure per l’evacuazione e l’esodo e le esercitazioni vengono affrontati con competenza da personale docente esperto e qualificato sia nella gestione d’aula che nella materia del corso.

Titolo Conseguito: al termine del corso, ai partecipanti che avranno raggiunto almeno il 90% delle ore di presenza, verrà consegnato un attestato nominativo di frequenza. Nel caso in cui la persona non abbia raggiunto un numero sufficiente di ore di presenza, la società provvederà a richiamarlo per un massimo di 2 volte al fine di recuperare le ore mancanti

Hai bisogno di altre informazioni ?

captcha Inserisci il codice captcha nel campo sottostante

Ho letto le condizioni della privacy e acconsento al trattamento dei dati personali