stress lavoro correlato

Il recente D. Lgs n.81/2008 all’art.28 rileva in modo esplicito che la valutazione, di cui all’art.17, deve riguardare tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori tra cui anche quelli collegati allo stress lavoro correlato secondo i contenuti dell’Accordo Europeo sullo Stress sul Lavoro dell’08 ottobre 2004.

Dal 16 maggio 2009 è infatti in vigore l’obbligo di valutare i rischi derivanti da stress da lavoro-correlato”, (art. 28, comma 1, D.Lgs. 81/08). Tale data è stata successivamente spostata al 31/12/2010 (data entro la quale va avviata la valutazione).

La consulenza di Tekneco si propone il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • affiancare/formare/rendere autonomi il datore di lavoro e l’RSPP nella valutazione, tramite strumenti oggettivi e di semplice applicazione, della presenza di rischio stress lavoro correlato;
  • mappare le aree aziendali dove il livello di stress è maggiore o dove potrebbe potenzialmente esserlo, restituendo un’analisi della situazione attuale e in divenire;
  • erogare interventi di individuazione/caratterizzazione del rischio stress con conseguente indicazioni delle misure correttive specifiche attraverso l’utilizzo di metodologie di valutazione sia di natura oggettiva, sia di natura soggettiva; (qualora sia evidenziata la presenza di stress lavoro correlato);
  • proporre delle strategie di intervento finalizzate alla riduzione dello stress e prevenzione di situazione di mobbing, burnout e malattie professionali associate.

Hai bisogno di altre informazioni ?

captcha Inserisci il codice captcha nel campo sottostante

Ho letto le condizioni della privacy e acconsento al trattamento dei dati personali